La gondola per le Flumserberge in grande stile

torna a Oggetto del mese

La cabinovia Tannenboden-Maschgenkamm nell'apprezzato comprensorio sciistico di Flumserberge è stata sostituita dopo 53 anni. Il nuovo impianto chiamato "BergJet" brilla per le sue gondole panoramiche, la maggiore capacità di trasporto e il moderno design.

I Flumserberge sono un comprensorio sciistico tra Zurigo e Coira, molto apprezzati e facilmente raggiungibile. 53 anni dopo la sua costruzione, la funivia del Maschgenkamm non era più sufficiente per far fronte al numero sempre crescente di turisti. È il più importante punto di accesso al comprensorio sciistico che comprende 65 chilometri di piste, 17 impianti di risalita e supera un dislivello di 618 metri su una lunghezza di 3,2 chilometri.

Al posto della cabinovia a quattro posti, nel dicembre 2019 è stato inaugurato il nuovo "BergJet". Le gondole a otto posti con vista panoramica portano 2400 persone all'ora, tre volte di più dell'impianto precedente. La nuova stazione a valle a tre piani in acciaio e cemento armato ospita ora anche il garage per le gondole, un ristorante, un'officina, un magazzino e un parcheggio sotterraneo per i veicoli di servizio e battipista.

Un jet di montagna dal nobile design

La struttura non è solo un pezzo da esposizione in termini di funzionalità. Mentre l'intera sezione dell'edificio è conservata in un semplice antracite, gli orizzontali di color rame formano un meraviglioso contrasto con il blu brillante del cielo invernale. Anche Montana ha avuto un ruolo importante nell'impatto visivo. Oltre ai profili collaboranti e ai vari elementi strutturali, lo SWISS PANEL® SP 45 è il componente principale delle facciate esterne dell’edificio. L’interno del soffitto è stato realizzato con i profili portanti SWISS PANEL® SP 160.

Comittente: Maschgenkammbahn AG, Flums
Architetto: atelier drü, Flums
Ingegnere: wlw Bauingenieure AG

Alla referenza